Tutti pazzi per il “Brunch socialeating”! | Grammo : il magazine di Gnammo

Entra nella più grande community italiana per incontrare amici a tavola!
gnammo.com

Tutti pazzi per il “Brunch socialeating”!

Sono le undici di domenica mattina, siete ancora un po’ assonati ma soprattutto affamati e la voglia di mettersi ai fornelli non vi sfiora nemmeno. Cosa fate? Vediamo cosa propone Gnammo: “brunch domenicale”, soluzione perfetta.

Per chi non lo sapesse, il brunch è un mix tra colazione (breakfast) e pranzo (lunch). Questo per due motivi:

-       Viene consumato in un orario intermedio, in particolare tra le 11 di mattina e le 15 del pomeriggio.

-       I cibi portati in tavola sono un connubio tra dolce (torte, biscotti, marmellate, pancakes) e salato (affettati, uova, bacon, salmone affumicato, toast).

Il brunch, da non confondere con la tradizionale English Breakfast (anche se hanno molti elementi in comune), nasce negli Stati Uniti alla fine del 1800 e veniva considerato come un pasto informale, da consumarsi nel week-end a casa o al ristorante. Con il tempo, questa consuetudine è stata adottata in altri paesi come l’Italia, anche se con un po’ di ritardo.

Ovviamente i nostri Cook, oltre ad essere bravissimi, sono anche dei veri innovatori, perché hanno deciso di distinguersi dalla massa e proporre a casa loro una personale variante: il “brunch socialeating”.

Un riscontro positivo si è avuto soprattutto dai Cook torinesi che hanno proposto su Gnammo tipologie differenti di brunch per accontentare anche i palati più difficili: dal “Brunch della Domenica”, passando per l’ “Authentic American Brunch”, fino all’ “Art Brunch”. Siete curiosi? Andiamo subito a scoprire chi sono i nostri cuochi e le loro proposte! :)

BRUNCH DELLA DOMENICA

Il primo di cui vogliamo parlarvi è il “Brunch della Domenica”, proposto da una giovane coppia di cook, Alessandra e Mario, che hanno aperto le porte di casa loro a nuovi ospiti, i quali hanno goduto di un’esperienza #socialeating di “altri tempi”, gustando uno sfizioso brunch, incorniciato da un’atmosfera anni ’50 e musica in vinile.

Come recensito dai loro ospiti: “ogni angolo si prestava per uno scatto fotografico” (dovete sapere che la nostra Alessandra, oltre ad essere un’eccellente cuoca, è anche appassionata di fotografia e le immagini che vedrete nell’articolo sono state scattate durante il suo evento), dall’arredamento in stile rétro, alla cura per i dettagli nella preparazione della tavola, fino alla presentazione di tutti i piatti, sempre in linea con il tema vintage. I nostri Gnammer hanno in particolar modo apprezzato la cucina dei nostri cuochi, definita “super appetitosa e saporita” e la loro compagnia, tale da averli fatti sentire a casa e continuare a partecipare ai loro eventi.

Che dire, per essere il primo evento su Gnammo, è stato un successone! Rimanete sintonizzati e non perdetevi i loro prossimi brunch.

AUTHENTIC AMERICAN BRUNCH

Per poter assaporare un tipico brunch americano non serve prendere un aereo, basta salire su un tram e recarsi a casa dei nostri cook: Carl, Stefania e la loro piccola Serena. Questi ultimi, infatti, sono veri esperti delle cene #socialeating e molto apprezzati dai nostri Gnammer. Essendo Carl un “americano Doc”, ha acquisito la capacità di preparare alla perfezione tutte le ricette tipiche, di cui vi svelerà alcune curiosità relative alla sua tradizione. Potrete gustare piatti dai sapori autentici e genuini: uovo strapazzato con salsiccia o bacon, deliziosi pancakes con succo d’acero, i tipici bagels con philadelphia e molti altri ancora. Non perdetevi l’occasione di partecipare al loro brunch “stelle e strisce”, per prenotarvi cliccate QUI.

ART BRUNCH

Siete amanti dell’arte? La nostra Cook Sara vi propone un “Art Brunch”, dove arte e cucina s’incontrano dando vita ad un’esperienza unica. All’interno di una galleria d’arte nel cuore del quartiere liberty torinese “Cit Turin”, potrete ammirare tutte le opere degli artisti che esporranno. Sara, oltre a farvi da “guida”, preparerà anche ottimi manicaretti per un brunch dai sapori particolari e sfiziosi.

Noi siamo curiosissimi di provare questa nuova tipologia di evento perché è un’occasione più unica che rara per poter vivere ed assaporare l’arte (non solo culinaria) a 360°.

Per unirvi a noi, prenotate subito il vostro posto, cliccando QUI.

Volete partecipare ai nostri eventi ma non siete registrati? Allora iscrivetevi subito! :)

Foto eventi: Alessandra Carà, cook insieme a suo marito Mario, del “Brunch della Domenica”.

Parliamone