Succo di frutta fatto in casa: 4 idee per l'estate (e per la salute)Grammo : il magazine di Gnammo

Entra nella più grande community italiana per incontrare amici a tavola!
gnammo.com

Succo di frutta fatto in casa: 4 idee per l’estate (e per la salute)

Mela, banana, ciliegia, kiwi, pesca, pera: ognuno di noi ha il suo frutto preferito!

Buona da mangiare e preziosa per la nostra salute, se integrata in una dieta equilibrata la frutta è un’alleata per il nostro corpo ed è utile per la prevenzione di diverse patologie. Eppure non ne consumiamo mai abbastanza!

Bere del gustoso succo di frutta fatto in casa è un ottimo modo per rinfrescarci durante i mesi estivi e per consumare i nostri frutti preferiti al di fuori dei pasti. Comodi da trasportare e adatti per ogni occasione, i succhi contengono le stesse vitamine, minerali e sostanze vegetali del frutto intero, ma non devono in alcun modo sostituirlo nella nostra dieta: il consumo sostitutivo ed eccessivo può causare problemi alla digestione!

Vi abbiamo fatto venire sete? Non comprate i succhi di frutta al supermercato, preparateli in casa! È così semplice e divertente che non potrete più farne a meno.

Gnammo ha scelto per voi le 4 idee più fresche, gustose e colorate per il succo di frutta fatto in casa.

 

4 idee per il succo di frutta fatto in casa

 

I colori del bosco per la tua salute

 

I frutti di bosco, grazie al loro inconfondibile gusto, sono tra i più consumati a colazione o a merenda: da soli o con uno yogurt magro, ormai sono dei compagni di viaggio affezionati per le nostre abitudini alimentari. 

Antiossidanti e antinfiammatori naturali, contengono tanta vitamina C ed E. Sono ottimi per tenere sotto controllo la pressione sanguigna e per combattere le infiammazioni urinarie. Inoltre rallentano l’invecchiamento della pelle e fanno bene alla memoria

Lamponi e more ma anche mirtilli e ribes: sta a voi scegliere quali utilizzare per il vostro succo di frutta fatto in casa!

Lasciate bollire dell’acqua in una pentola e versate un chilo di frutti di bosco. Lasciateli cucinare per 5 minuti con dello zucchero prima di frullarli e farli riposare in frigo all’interno di bocce o bottigliette di vetro.

In alcuni casi questi frutti non sono così saporiti: vi consigliamo quindi di aggiungere in fase di cottura una mela rossa tagliata a fette.

 

Il succo di frutta per l’estate: alla pesca e ananas!

 

La pesca è uno dei frutti più utilizzati per i succhi di frutta: dolce, ricca di polpa e rinfrescante. Composta essenzialmente da acqua, al suo interno troviamo una buona quantità di vitamine A e C che – tra le altre cose – depurano l’organismo, fortificano le ossa e i denti e mantengono la pelle giovane.

Per la nostra ricetta abbiamo scelto di accompagnarla con l’ananas, un frutto che condivide con la pesca non solo la dolcezza ma anche alcuni elementi: oltre alle vitamine A e C, è presente la bromelina, un’enzima dalle proprietà antinfiammatorie in grado di contrastare lo sviluppo delle cellule tumorali.

Per preparare il vostro succo di pesca e ananas dovrete tagliare a cubetti i due frutti (almeno 1 kg a testa) e cuocerli in pentola per 5 minuti, aggiungendo allo zucchero del succo di limone. Una volta conclusa la cottura, frullate il tutto e lasciate riposare in frigo.

 

Mela Mix: il succo con la banana e il succo speziato

 

La mela è un frutto che mette d’accordo tutti. La sola visione della sua sagoma rossa fa venire voglia di assaporarla! E che dire della banana? Compagna di merende di grandi e piccini.

Ormai un po’ tutti conosciamo le proprietà benefiche di questi due frutti, possiamo quindi passare alla preparazione del succo, per il quale basta seguire il procedimento classico con la cottura e il successivo frullato.

Perché non rendere il succo alla mela più rinfrescante e speziato? Oltre al chilo di mele tagliate, aggiungete in pentola dello zenzero e un bastoncino di cannella (o se preferite un cucchiaio in polvere) e fate cuocere per 5 minuti. Anche in questo caso aggiungete zucchero e succo di limone durante la cottura, prima di frullare il tutto e lasciare riposare il composto in frigo.

 

Il classico succo Ace fatto in casa

 

La bevanda della salute per eccellenza, composta da carote, arance e limoni è ricca di benefici per il nostro corpo: la vitamina A aiuta la riparazione dei tessuti e l’idratazione della pelle; la vitamina C collabora alla formazione dei globuli rossi e migliora la vista; mentre la vitamina E rafforza le ossa e i denti.

A differenza degli altri succhi di frutta fatti in casa, il gusto Ace non necessita di alcuna cottura. Basterà frullare o centrifugare le carote, le arance e i limoni (ricordandovi di pelarli prima di versarli nel frullatore o nella centrifuga) e scolare il succo con un colino.

Et voilà, il vostro gustosissimo e rinfrescante succo Ace è pronto per essere bevuto!

 

Avete voglia di scoprire qualcosa di nuovo su gusto e benessere? Visitate le sezioni del magazine dedicate alle guide e alla salute!

 

Parliamone