Sharing Economy, passato, presente e futuro dell’economia della condivisione | Grammo : il magazine di Gnammo

Entra nella più grande community italiana per incontrare amici a tavola!
gnammo.com

Sharing Economy, passato, presente e futuro dell’economia della condivisione

Cenare con sconosciuti, dormire nella stanza degli ospiti, farsi consigliare da una guida locale i migliori posti da visitare in una città, viaggiare in macchina per dividere le spese: sono solo alcune delle svariate applicazioni di quella che viene definita “economia della condivisione” o sharing economy. Svolgere le attività di tutti i giorni, ma insieme sconosciuti, è una pratica ormai consolidata: la sharing economy è entrata a far parte delle nostre vite! Ma che cos’è esattamente questa sharing economy?

Facciamo un piccolo passo indietro…

Anno 2008: la crisi economico-finanziaria iniziava ad espandersi a macchia d’olio in tutto il mondo portando con sè danni enormi. Le difficoltà economiche e sociali iniziavano a essere molte, ma un nuovo modello economico si è proposto di mettere al centro dell’attenzione temi come condivisione e, soprattutto, persone, relazioni, socialità. Sfruttando le nascenti nuove tecnologie che la rete internet metteva a disposizione, l’economia della condivisione iniziava a farsi largo nel panorama mondiale.

Parallelamente, un nuovo modello di consumatore stava nascendo: il prosumer. Produttore e consumatore allo stesso tempo, non più passivo e attendista, ma estremamente attivo, produttore dei contenuti che esso stesso consumerà e condividerà con altre persone. I concetti di sharing, condivisione, collaborazione, assumono un valore economico, ma non solo. Definiscono una nuova modalità di relazione tra le persone nella società e nuovi bisogni che l’economia classica e il cosiddetto homo economicus non riescono più a soddisfare: socialità e relazioni che siano in grado di creare valore aggiunto.
Nascono così nuove tecnologie, nuovi servizi, nuove applicazioni che si propongono di soddisfare i bisogni nascenti.

Air bnb: Cerchi una stanza, un divano o una casa per i tuoi soggiorni? Air bnb ha la soluzione.
Bla bla car: Devi fare un lungo tragitto e hai dei posti liberi in macchina? oppure non hai la macchina e hai bisogno di un passaggio? Insomma…bla bla car fare per te!
Guide my right: Vuoi vivere esperienze uniche e scoprire l’Italia? Viaggia con un amico del posto.
Gnammo: Non ci vedi più dalla fame? Perchè non assaporare fantastiche creazioni culinarie, direttamente dalla tavola del padrone di casa? Partecipa ad un evento di #SocialEating, incontra nuovi amici e condividi le tue esperienze.
PetMe: trova il tuo pet sitter…con un semplice click.
Sailsquare: voglia di mare? prenota la tua escursione in barca a vela e condividi il viaggio con nuovi amici.

E il 2017, confermerà la crescita? i dati sono sicuramente incoraggianti e l’attenzione sul fenomeno ancora di più. Il governo e le istituzioni stanno lavorando alla definizione dello sharing economy act: presto vi spiegehremo la proposta di legge nei minimi dettagli.

Adesso…tutti su Gnammo a cercare il prossimo evento :)
Buon appetito!

Parliamone