Premio Gnammo: due giorni di formazione all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo per le Eccellenze del Colombatto | Grammo : il magazine di Gnammo

Entra nella più grande community italiana per incontrare amici a tavola!
gnammo.com

Premio Gnammo: due giorni di formazione all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo per le Eccellenze del Colombatto

Ricordate il progetto #GiovaniCuochiCrescono? Ve ne abbiamo parlato in questo articolo.

L’iniziativa, frutto di una collaborazione tra Gnammo e l’Istituto Alberghiero G. Colombatto” di Torino, ha portato alla realizzazione di una cena di gala prodotta da alcuni degli studenti più talentuosi dell’istituto.
I giovanissimi cuochi si sono messi alla prova mostrando le loro abilità preparando portate dietro portate, le quali sono state giudicate da un comitato scientifico che ha assegnato una borsa di studio ai due ragazzi che, tra tutti, si sono distinti: Chiara Vecchiato e Ivan Paniello.

Chiara e Ivan si sono guadagnati la possibilità di approfondire la loro formazione presso istituti di alta specializzazione culinaria, iniziando dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, presso la quale hanno vissuto due giorni di full immersion tra i banchi del Master di Ecogastronomia in cucina.
Il premio Gnammo ha permesso ai due ragazzi di partecipare, nelle giornate del 19 e 20 luglio, a lezioni e laboratori, in particolare:

- alla lezione sul gusto e la percezione della professoressa Gabriella Morini,

- al Food Lab, a cura di Carol Povigna, apprendendo i concetti di cucina sostenibile e tecniche di trasformazione degli alimenti,

- al laboratorio Orto Didattico Produttivo di Pollenzo, a cura di Alieksej Taran, formandosi su tecniche c colturali per l’agricoltura sostenibile,

- alla visita all’allevamento dell’azienda La Granda, osservando la filiera di trasformazione e degustando i prodotti finiti.

È stata un’esperienza unica per i due giovani appassionati di cucina, che siamo sicuri continueranno sulla strada dell’eccellenza!

Continuate a seguirci, noi andremo avanti a raccontarvi i progetti di Gnammo passati e futuri!

Parliamone