L'uovo di Pasqua fatto in casa: la ricetta dell'uovo-avocado della zia BeuzGrammo : il magazine di Gnammo

Entra nella più grande community italiana per incontrare amici a tavola!
gnammo.com

L’uovo di Pasqua fatto in casa: la ricetta dell’uovo-avocado della zia Beuz

La Pasqua è ormai alle porte e i preparativi per il pranzo domenicale sono già cominciati!

Dopo i biscotti al cioccolato e la Pigna di Pasqua, è tempo di un’altra gustosa ricetta da servire a familiari ed amici. Oggi parliamo dell’uovo di Pasqua fatto in casa, un coloratissimo dolce al cioccolato ispirato alle forme e ai colori dell’avocado, ingrediente esotico sempre più presente sulle nostre tavole e nelle nostre diete.

Per l’occasione Beatrice Canton (La zia Beuz) una delle migliori pasticciere amatoriali d’Italia, ha preparato una ricetta per addolcire ancora di più questi giorni di festa.

Segui passo dopo passo i suoi consigli e divertiti con la ricetta dell’uovo-avocado, l’uovo di Pasqua fatto in casa!

 

Ingredienti per preparare l’uovo-avocado

 

100/120 grammi di cioccolato fondente

100 grammi di cioccolato bianco

70 grammi di cioccolato al latte

50 grammi di panna

 

Preparazione

 

La prima cosa da fare è temperare il cioccolato fondente per creare il guscio del nostro uovo avocado. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria a 45 gradi circa. Una volta sciolto, abbassate la temperatura a 32 gradi circa.

Versate il cioccolato negli stampi da uova (detti in gergo chiappe) e spennellate in modo omogeneo per ricoprire bene i bordi. Concluso il lavoro lasciate raffreddare in frigo.

Il procedimento per il nocciolo dell’avocado è lo stesso. Temperate il cioccolato al latte e versatelo nello stampo per cioccolatini. Una volta finito lasciate raffreddare il composto per poi grattugiarlo lievemente ed ottenere un effetto realistico.

Per il ripieno dell’uovo, temperate il cioccolato bianco ed una volta sciolto mischiatelo con la panna (precedentemente bollita) fino a formare una ganache.

Inserite il composto in una sac-a-poche e lasciate raffreddare in frigo.

 

Una volta freddo, versate il tutto all’interno del guscio e lasciate solidificare la ganache prima di mettere al centro il nocciolo.

Ripetete il procedimento per riempire l’altra metà dell’uovo. Se volete, dipingete i bordi del ripieno per ottenere un risultato più realistico.

Il vostro uovo di Pasqua fatto in casa è pronto! Servitelo come dessert in un evento Gnammo per stupire i vostri nuovi amici.

Se la ricetta della zia Beuz vi è piaciuta visitate il suo profilo e la sezione del magazine dedicata alle ricette.

Parliamone