Gelato al vino primitivo: la ricetta della Cook MarcellaGrammo : il magazine di Gnammo

Entra nella più grande community italiana per incontrare amici a tavola!
gnammo.com

Gelato al vino primitivo: la ricetta della Cook Marcella

Settembre è alle porte: tempo di vendemmia!

Se anche voi come noi non riuscite a uscire dal girone degli amanti del vino, vi consigliamo di:
A) leggere gli articoli della nostra rubrica (old but gold) L’angolo del sommelier,
B) non perdere l’occasione di provare questa ricetta segnalata dalla Supercook Ziamarci. foto profilo Cook

Pugliese verace, la Supercook Marcella ci ha regalato una ricetta speciale che esalta tutto il gusto dolce del nettare della sua terra: la ricetta del gelato al vino primitivo di Manduria, paese in provincia di Taranto famoso per i suoi siti archeologici e per la produzione di questo vino.

Un gelato al vino? Ve lo assicuriamo, il gusto è delizioso!

 

Ingredienti per la preparazione del gelato al vino primitivo

 

500 millilitri di vino primitivo dolce (di Manduria)

300 ml panna liquida

3 tuorli d’uovo 

80 grammi di zucchero

 

Preparazione

 

Lasciate bollire in un pentolino il vino per 4-5 minuti.

Nel frattempo montate bene i tuorli con lo zucchero, poi versate a filo il vino continuando ad amalgamare gli ingredienti con la frusta fino ad ottenere un risultato spumoso. 

Fate raffreddare il composto completamente, prima a temperatura ambiente, poi anche in frigo, mescolando di tanto in tanto.
Quando risulta ben freddo, versatelo nella gelatiera e azionate.

Dopo circa 5 minuti unite la panna semi-montata e lasciate lavorare la gelatiera per 20-30 minuti. Infine trasferite il gelato in un recipiente in freezer.

 

I 3 consigli extra della Cook 

 

Se gradite i gusti meno dolci diminuite la dose di zucchero a 60 grammi.

Per la preparazione di questa ricetta è preferibile usare uova biologiche e freschissime.

Se non riuscite a procurarvi il primitivo dolce di Manduria potete sostituirlo con un vino invecchiato.

 

Questa ricetta prevede l’utilizzo della gelatiera, ma ormai sappiamo che anche chi non la possiede può realizzare il suo gelato in casa: ve ne abbiamo parlato in questo articolo!

Parliamone