Food Photography: 5 segreti per foto perfette - Grammo : il magazine di GnammoGrammo : il magazine di Gnammo

Entra nella più grande community italiana per incontrare amici a tavola!
gnammo.com

Food Photography: 5 segreti per foto perfette

Qualche settimana fa vi avevamo svelato che Gnammo sarebbe andato al Web Marketing Festival a Rimini. Ricordate?;)

Bene, ora che siamo tornati nella nostra sede torinese, vogliamo raccontarvi ciò che abbiamo imparato, così che anche voi possiate essere informati su tutte le novità legate a ciò che più amiamo: il cibo.

Uno degli incontri più stimolanti che si è tenuto durante i tre giorni del festival è stato quello di Samuela Conti, riguardante appunto il tema della Food Photography. 

Se avete seguito le nostre storie su Instagram, sicuramente avrete già scoperto qualche trucco per realizzare foto perfette. In caso contrario, questo è il momento per recuperare e mettervi alla prova! Siete pronti? 

Ammettiamolo: dietro ogni amante del cibo e della buona cucina si nasconde un fotografo amatoriale che, fiero delle proprie creazioni culinarie, vuole immortalare e condividerle con il mondo social. Ecco che le foto non servono più solamente a catturare un istante, ma anche per trasmettere la bontà della propria ricetta un pixel alla volta.

Ma passiamo alle cose serie, com’è possibile ricreare quelle meravigliose foto che vediamo ogni giorno su Instagram e Facebook? Beh, corsi di fotografia a parte, ci sono tanti semplici accorgimenti che vi permetteranno di scattare la foto perfetta. Quindi, andiamo a svelare i 5 segreti per provare a riprodurle anche noi! 

– Semplicità prima di tutto

Evitate di inserire tanti elementi vicino al vostro piatto: se mettiamo troppi oggetti o cibi nella stessa foto rischiamo di distogliere l’attenzione dall’ingrediente principale.

– Sperimentate

Provate ad inserire nel piatto consistenze diverse, ad esempio una morbida glassa che decora un cupcake appena sfornato. Questo trucco permetterà di rendere il tutto più allettante. Per dare un tocco di raffinatezza e colore potete utilizzare rametti di erbe aromatiche o aggiungere una salsa colorata come decorazione. 

– Differenziatevi

Volete farvi notare sui social? Trovate un oggetto che vi rappresenti, un colore o una disposizione che vi piace particolarmente. Cercate di mantenere questi elementi in tutte le vostre immagini, così da essere riconosciuti a colpo d’occhio!

– La scelta del piatto farà la differenza

Più il piatto è semplice, più facile sarà disporre gli elementi della ricetta. Se il piatto è rotondo dovrete porre al centro gli elementi più importanti, se è squadrato provate a sfruttare le diagonali.

– Giocate con i colori

I colori sono in grado di trasmettere emozioni e sensazioni, quindi sono fondamentali. Ma come possiamo abbinarli senza cadere nel “Kitsch”? Semplice: vi ricordate i colori complementari studiati alle medie? Ecco, seguite questi abbinamenti e farete risaltare tutti i vostri piatti.

Se invece volete suscitare delle vere e proprie emozioni nei vostri gnammer, dovete sapere che il colore di ogni cibo possiede e trasmette diversi significati!

Ecco una rapida guida:

– Verde: naturalezza, freschezza e fiducia. Perfetto per tutte le ricette.

– Rosso: simboleggia la passione e stimola l’appetito. Questo consiglio non deve però essere applicato nella scelta dei piatti, in quanto cambiano la percezione degli altri colori.

– Giallo: usatelo con parsimonia perché ricorda gusti acidi o aspri, ma è ottimo per i dolci.

– Blu: stimola il senso di sazietà.

– Nero, marrone e viola: attenzione perché ricordano elementi secchi e vecchi, quindi usateli solo per dare l’idea di un’ambientazione rustica o casalinga.

Non siete ancora soddisfatti?

Ecco 3 chicche che un super cook/photographer non deve mai dimenticare se vuole lasciare i suoi ospiti a bocca aperta:

– Volete trasmettere l’idea di un pasto abbondante, ricco e casereccio? Dimenticate piatto, colori e impiattamento: fotografate direttamente la vostra pentola.

– Vi piacerebbe creare un evento raffinato? Scattate foto “minimal” su piatto bianco e senza fronzoli, inserendo un elemento centrale e un solo elemento decorativo.

– Infine, per foto d’effetto provate a giocare con la luce: scatti in controluce o vicini ad una finestra, daranno un tocco in più ai vostri scatti. Se invece preferite immortalare i vostri piatti all’esterno, ricordatevi di farlo sempre in zone ombreggiate.

Ora siete pronti per sperimentare mettendo in pratica questi semplici trucchetti, quindi non vi resta che mettervi ai fornelli, preparare e fotografare qualche gustosa ricetta. Con un solo click riuscirete a mostrare ai vostri gnammer la bellezza dei vostri piatti che potranno assaporare ad una delle vostre cene Gnammo.

Che ne dite di iniziare a fargli venire l’acquolina in bocca?;)

Se vi siete persi i nostri articoli sul Web Marketing Festival, cliccate QUI per scoprire la nostra avventura.

 

Parliamone