Falsi miti sull'alimentazione: le 10 bufale sul cibo da sfatare una volta per tutteGrammo : il magazine di Gnammo

Entra nella più grande community italiana per incontrare amici a tavola!
gnammo.com

Falsi miti sull’alimentazione: le 10 bufale sul cibo da sfatare una volta per tutte

Una corretta alimentazione è il primo passo per la nostra salute. Cibo sano, pasti regolari e dieta bilanciata, se combinati, ci permettono di mantenerci in forma alleviando lo stress della vita quotidiana. Questa consapevolezza va di pari passo con una corretta informazione, ma le insidie sono dietro l’angolo!

Internet è una potente fonte di informazioni e in molti casi ci aiuta a risolvere piccoli e grandi problemi di tutti i giorni. Tuttavia si possono trovare indicazioni sbagliate che possono avere delle conseguenze anche importanti. Come nel caso dell’alimentazione e della salute.

Credi di sapere tutto sul cibo? Riesci a distinguere le fake news? Mettiti alla prova con questo elenco di 10 falsi miti sull’alimentazione!

 

I 10 falsi miti sull’alimentazione da sfatare

 

Dalle barrette energetiche che sostituiscono il pasto alla pasta che fa ingrassare. L’Istituto Superiore di Sanità ha smascherato i principali falsi miti del web attraverso spiegazioni scientifiche che non lasciano spazio a singolari interpretazioni.

 

La sauna fa dimagrire

 

“Non riesci a perdere peso? Fai la sauna.” Da battuta tra gli amici a verità riconosciuta da tutti il passo è breve.

Seppure siano riconosciuti gli effetti benefici sul corpo e sulla mente (come il rilassamento della muscolatura e la diminuzione dello stress), la sudorazione non brucia affatto il grasso e le calorie.

 

Mai più glutine nella dieta

 

Eliminare dalla dieta gli alimenti che contengono glutine è salutare e fa perdere peso: falso.

In assenza di una diagnosi di celiachia, eliminare questo elemento significa privarsi delle principali fonti di minerali, vitamine e proteine.

 

Il pesce è pieno di mercurio

 

Tutto il pesce è ricco di mercurio e costituisce un pericolo per la nostra salute.

Questa è una delle bufale che circolano maggiormente sul web. Solo alcune specie contengono alti livelli di mercurio, come ad esempio il pesce spada ed il tonno, ma il rischio di intossicazione è scongiurato grazie ai rigidi controlli presenti sul mercato alimentare. Eventuali limitazioni al consumo sono legate a particolari categorie di consumatori.

 

Saltare i pasti fa perdere peso

 

Saltare i pasti è il metodo più efficace per dimagrire: è vero l’opposto e causa problemi alla salute.

Questo, purtroppo, è uno dei falsi miti sull’alimentazione più comuni. Privare il nostro organismo di calorie e nutrienti provoca un calo di zuccheri nel sangue. In questo modo si alimenta il senso di fame e si arriva al pasto successivo affamati. La conseguenza? Perdita della massa magra ed aumento di quella grassa con conseguente rallentamento del metabolismo.

 

La pasta fa ingrassare, l’ananas fa dimagrire

 

Non esiste un singolo alimento che faccia ingrassare o dimagrire e che sia abbastanza completo dal punto di vista nutritivo. L’alimentazione deve essere studiata in base alle caratteristiche fisiche e alla routine della singola persona.

La pasta contiene importanti carboidrati complessi, vitali per il fabbisogno energetico. L’ananas ha proprietà depurative, utili a “sgonfiare” l’organismo. L’una non esclude l’altra!

 

Zucchero bianco? No grazie. Meglio quello di canna

 

Zucchero bianco e zucchero di canna contengono la stessa molecola: il saccarosio.

La differenza è che mentre lo zucchero bianco contiene solo saccarosio, quello bruno contiene anche qualche residuo di melassa (l’incidenza della stessa rende il colore dello zucchero più chiaro o scuro).

Quindi cosa li distingue? Il grado di raffinazione… ed il gusto.

 

Se hai bisogno di ferro mangia tanti spinaci

 

Braccio di Ferro mangiando gli spinaci riusciva a sconfiggere i nemici. Nella vita reale questa verdura non soddisfa il bisogno di ferro del nostro organismo.

E’ convinzione comune che gli spinaci possano risolvere la carenza di ferro: in realtà,  gran parte della quantità presente non è assorbita dall’intestino a causa delle altre sostanze presenti nell’ortaggio.

 

I prodotti del contadino sono più  genuini

 

Comprare direttamente dal contadino non è un’assicurazione sulla salute.

La produzione industriale degli alimenti è soggetta a rigorosi controlli lungo l’intera filiera. L’autorizzazione alla vendita nei supermercati e negli esercizi autorizzati è garantita dai continui rilievi da parte di personale sanitario specializzato nel settore alimentare.

 

Le barrette energetiche possono sostituire un pasto

 

Nessun prodotto è in grado di sostituire un pasto completo.

Il mix di vitamine e micronutrienti presente nelle barrette energetiche (e negli integratori in generale) può essere utile, in un periodo limitato, per sopperire al bisogno di alcuni nutrienti. Se utilizzati senza una precisa prescrizione del medico, non solo non sostituiscono il pasto ma possono anche causare effetti negativi sulla salute.

 

Si consiglia di bere il latte per combattere la gastrite

 

Il latte non è un rimedio per la gastrite. Al contrario!

Questo è uno dei più dannosi falsi miti sull’alimentazione. Infatti, i grassi contenuti nel latte allungano i tempi di digestione e irritano le pareti dell’intestino a causa del contatto prolungato con i succhi gastrici.

Parliamone