Ep. 17 – l’angolo del sommelier - 8 marzo, un brindisi alle gnammers! - Grammo : il magazine di GnammoGrammo : il magazine di Gnammo

Entra nella più grande community italiana per incontrare amici a tavola!
gnammo.com

Ep. 17 – l’angolo del sommelier – 8 marzo, un brindisi alle gnammers!

Fulvia, ormai nostra esperta vinicola di fiducia, in occasione dell’8 marzo ci regala qualche riflessione su un tema a noi molto caro, accompagnata dall’immancabile recensione dal suo angolo del sommelier 🙂

E’ difficile parlare delle donne in occasione della Giornata Internazionale della Donna senza cadere nella banalità, soprattutto all’interno di una rubrica in cui di solito racconto di vino. Generalmente non amo particolarmente questa ricorrenza, se non per ricordare il tragico episodio al quale è legata, accaduto tanti anni fa. Noi donne dobbiamo essere “festeggiate” ogni giorno dell’anno per la nostra forza, la tenacia, la perseveranza, per il nostro essere mamme, sorelle, amiche, figlie, fidanzate e mogli amate o maltrattate.

Non voglio parlare di “femminicidio”, la cronaca ci racconta quotidianamente di omicidi e violenza contro le donne, voglio parlare invece dei sorrisi, dei racconti, delle gioie, delle conquiste, dei progetti delle tante donne che ho conosciuto alle mie cene social.

Maria, Elena, Franca, Laura, Alba, Paola, Monica, Gaia, Lucia, Elisabetta, Maria Pia, Rita, Cinzia, Daniela, Luisa, Marina e tante ancora, le donne del social eating, la loro presenza nell’universo “Gnammo” è predominante rispetto a quella degli uomini. La voglia di conoscersi e di sperimentare nuove esperienze, di condividere una serata in compagnia, di fare nuove amicizie, spingono le gnammers a partecipare agli eventi di social eating.

La stessa voglia di sperimentare e di mettersi in gioco che ogni “Cook” possiede, anche qui siamo in maggioranza rispetto agli uomini, ogni cena proposta è un esame impegnativo, in cui si è sottoposte ad un “giudizio” positivo o negativo 😉

Ed è bello ritrovarsi a raccontarci di noi, a ridere delle nostre piccole “manie”, a parlare dei nostri sogni o di quelli “svaniti” e percepire comunque la voglia di rimettersi sempre in gioco e non farsi abbattere mai.

Dedichiamoci in quest’occasione e tutti i giorni dell’anno un brindisi, magari con un vino che conosco e consiglio, un bianco “Costa di Amalfi DOC” di Tenuta S. Francesco, un vino con un’etichetta particolare caratterizzata da una rosa rossa, il nome è “Per Eva”. Eva è la donna che lo produce, conducendo una piccola azienda vinicola a Tramonti in Costiera Amalfitana. Falanghina, ginestra e pepella sono i vitigni che compongono il blended, un vino di grande complessità ed eleganza, con un profilo olfattivo di grande profondità e persistenza come solo una donna sa essere.

Buona giornata delle donne!

Fulvia

Parliamone